puff.svg

Antonio Rigamonti

Tantissimi auguri al mitico Antonio Rigamonti (Carate Brianza, 5 aprile 1949) Cresciuto nel Lilion Snia Varedo, cominciò a muovere i primi passi nel calcio professionistico nelle file dell' Atalanta Bergamasca...

Tantissimi auguri al mitico Antonio Rigamonti (Carate Brianza, 5 aprile 1949) Cresciuto nel Lilion Snia Varedo, cominciò a muovere i primi passi nel calcio professionistico nelle file dell’ Atalanta Bergamasca Calcio, facendo la riserva dapprima a Cometti e poi a Anzolin. La promozione in Serie A della squadra bergamasca nel 1971-1972 lo vide esordire nella massima serie in qualità di titolare, ma un incidente automobilistico lo tolse dai pali dopo 17 giornate. Riprese l’attività agonistica l’anno successivo nell’ U.S. Cremonese in Serie C, riguadagnando il terreno perduto dopo il forzato stop che poteva compromettere seriamente la sua carriera. Nel 1974 si trasferì al Calcio Como dove risultò tra i protagonisti della scalata che portò la squadra lariana a riconquistare la Serie A dopo il quadriennio 1949-1953. Nel periodo trascorso a Como Rigamonti fu designato come rigorista dall’allenatore Marchioro, riuscendo così a realizzare 6 rigori, 3 dei quali in Serie A. Il buon campionato 1975-1976 gli valse l’interessamento dell’ A.C. Milan, che lo acquistò l’anno successivo come riserva di Albertosi. Chiuso dal compagno di squadra, Rigamonti trascorse tre anni in panchina collezionando solo 2 apparizioni in campionato e alcune presenze in Coppa Italia. La squalifica di Albertosi a causa dello scandalo del calcio scommesse del 1980 gli permise di disputare da titolare le ultime 10 partite congedandosi così da San Siro. L’anno successivo, infatti, venne ceduto al Varese Calcio in Serie B e nel 1981 scese nell’Interregionale, disputando una stagione con il Terranova, prima di risalire la china con il Messina in Serie C2 e rivestire la maglia della Cremonese, con la quale tornò a giocare nella massima serie, sia pure in qualità di riserva di Borin. Chiuse la carriera in Serie C2 con l’Akragas … ⚽️ C’ero anch’io … http://www.casatepa.it/ 🇮🇹 Made in Italy dal 1952

 
 

Leave A Comment